Pellegrinaggi e preghiere con Maria a Valdibrana

365
La Chiesa di San Romano in rapporto al Santuario esistente. (Foto Jacopo Bellomo)

L’8 maggio Festa del Santuario con il vescovo Tardelli. Ogni domenica una catechesi dedicata ai dogmi mariani

Un tempo di grazia nel segno di Maria. Il mese di maggio a Valdibrana offre, come sempre, numerose occasioni di preghiera e approfondimento. Quest’anno il rettore del Santuario don Pierluigi Biagioni, invita a «rivestirsi di Maria, dei suoi sentimenti, per poter accogliere più profondamente il Signore Gesù», attraverso un ciclo di incontri dedicato ai dogmi mariani.

Il programma, intitolato “Beata colei che ha creduto nell’adempimento della parola del Signore”, proporrà ogni domenica una riflessione guidata da un diverso relatore. Gli incontri sono previsti dalle 16.30 alle 17.30. Alle 17.30 è prevista la preghiera del Rosario e poi, alle 18, la Messa. Gli appuntamenti saranno i seguenti:

5 maggio: Padre Pierluigi Biagioni rettore del Santuario della Madonna delle Grazie di Valdibrana. “Maria Madre di Dio”
12 maggio: don Cesare Tognelli penitenziere della Cattedrale, “la Vergine Maria”
19 maggio: Padre Paolo Fantaccini, frate francescano di La Verna, “Maria l’Immacolata”
26 maggio: don Stefano Salucci, rettore del Santuario della Madonna della Fontenova di Monsummano Terma, “l’Assunzione di Maria”

Mercoledì 8 maggio è il giorno della Festa della Madonna di Valdibrana. Alle 8 Messa solenne al Santuario: alle 18 è invece prevista una Solenne Concelebrazione presieduta dal Vescovo Fausto Tardelli all’Aula liturgica. A seguire ci sarà una rappresentazione teatrale sull’apparizione della Madonna in Valdibrana aperta a tutti con apericena (è gradita la prenotazione entro il 5 maggio Tel o WhatsApp 3494479672 don Pierluigi Biagioni). Alle 21.30 Rosario animato dal gruppo Aquerò presso il Santuario. Mercoledì 8 sarà inaugurata anche la nuova cucina, collocata sotto l’aula liturgica, finanziata in parte dalla Fondazione Giorgio Tesi. «Con la cucina gli ambienti annessi al Santuario – spiega don Biagioni – diventano uno spazio accogliente per i gruppi che durante l’anno intendono vivere un giorno di ritiro a Valdibrana. Insieme allo spazio attrezzato con video proiettore potrà offrire, a chi fosse interessato, uno luogo di incontro e convivialità».

Monsignor Tardelli sarà presente a Valdibrana anche venerdì 31 maggio in occasione della festa della Visitazione e per la chiusura del mese mariano. Alle 18 è prevista una solenne concelebrazione presieduta dal Vescovo all’Aula liturgica cui seguirà la processione mariana a cura dell’Unitalsi.

Un altro momento significativo sarà la festa di San Romano domenica 11 maggio. Come da tradizione saranno accesi i fuochi attorno al paese, le “baldore” che accompagnano il giorno della festa. Don Pierluigi Biagioni proporrà alle 21 una preghiera del Rosario itinerante sul tema “Maria Vergine Madre”, un riferimento alla maternità verginale che richiama l’immagine del roveto ardente che brucia senza consumarsi.

Tra gli altri appuntamenti in Valdibrana ricordiamo: ogni sabato di maggio (eccetto il 18 maggio) alle ore 19 i vespri animati dalle Fraternità Apostoliche di Gerusalemme presso l’Aula liturgica. Sabato 10 maggio alle 21 Rosario per la pace animato dai cori di varie parrocchie.

Lunedì 12 maggio dalle 16.30 alle 17.30 nell’Aula liturgica animazione della predicazione con canti mariani a cura del coro Genzianella.

Giovedì 30 maggio alle 21 Aula Liturgica concerto mariano “Stava la Madre” di Luciano Ciolini, con orchestra d’archi, soprano, attori, disegno dal vivo. 

Gli orari di Messe e confessioni

Per tutto il mese di maggio gli orari delle Messe presso il Santuario di Valdibrana sarà il seguente: ore 8 al Santuario ogni giorno, ore 11 all’Aula liturgica (solo la Domenica), ore 18 dal lunedì al venerdì al Santuario, ore 18 Sabato e Domenica all’Aula liturgica.

Gli orari delle Confessioni sono i seguenti: ogni giorno, eccetto la domenica, dalle 8.30 alle 9.30 al Santuario e dalle 16 alle 17.30 all’aula liturgica. Ogni giorno alle 17.30 preghiera del Rosario al Santuario.

Ricordiamo, inoltre, che mercoledì primo maggio le Messe al Santuario saranno celebrate alle 8 e alle 18. I pellegrinaggi di gruppi e parrocchie possono sempre prevedere un più piccolo itinerario dalla chiesa di San Romano, attorno al fonte battesimale, fino al Santuario, dove sarà possibile celebrare l’Eucarestia.

Daniela Raspollini